Vai al contenuto

PlayFriday

Come ritrovarsi tra ragazzi una volta alla settimana a giocare sui tavoli

[!tip] Fabio vengono i miei amici a giocare ai giochi che più mi piacciono

Il progetto PlayFriday nasce nel 2019 per dare uno spazio e un tempo ad un gruppo di ragazzi (età media 9-12) per giocare esclusivamente giochi da tavolo. Volevo uno spazio che non fosse una casa di qualcuno, non solo perché nessuno di noi ha una stanza/taverna adeguata e isolata, ma sopratutto per incentivare un'autonoma organizzazione e aggregazione intorno ai giochi in uno spazio pubblico. Abbiamo iniziato trovandoci io, mio figlio ed un suo amico che giocavano a Carte Pokemon, e in poche settimane si sono passati parola fino ad essere un gruppo fisso di circa 8 giovani. Ecco qui alcuni dettagli su come ho organizzato la cosa, perché so che altri vorrebbero organizzarla e non è difficile.

Ho scelto il venerdì tardo pomeriggio perché il sabato non c'è scuola. C'è sempre almeno un genitore ad accompagnarli, ma l’idea e l’intento è che i ragazzi imparino ad essere sempre più indipendenti sia nell'organizzazione che nel giocare.
La serata inizia verso le 17:00 con i primi che arrivano a preparare i tavoli e scaldare i giochi, l'appuntamento condiviso è poi dalle 18:00 e spesso ci si ferma a cenare insieme per continuare i giochi più impegnativi anche fino alle 23:30. Io o altri genitori di solito facciamo da “facilitatori”: introduciamo un nuovo gioco, ne spieghiamo le regole e guidiamo la prima partita.. poi vanno da soli.

Molto spesso giochiamo anche noi grandi, perché ci piace giocare e stiamo esplorando quanto il gioco sia un'esperienza sociale che ci fa conoscere, scoprire nuovi aspetti di noi stessi, degli altri e delle relazioni che abbiamo. Nella stanza è vietato qualsiasi “distrazione digitale” e barare.. il gioco è un divertimento serio, il rispetto dell'"etica" del gioco è importante e per giocare bene è opportuno impararne le regole per giocare bene (spesso le facciamo spiegare dai ragazzi ai nuovi arrivati, perché saper spiegare una cosa è una prova importante) ed entrare nella sfera del gioco insieme agli altri.
A volte teniamo qualche momento di "lezione" sul tema dei giochi, della matematica (elementi base di statistica) e delle tattiche o strategie più interessanti per giocare meglio e divertirsi di più.

La serata è aperta a tutti ma non facciamo troppa diffusione perché il passaparola è la metodologia migliore per uno sviluppo graduale e integrale. Abbiamo la fortuna di avere nel quartiere una Casa del Popolo (Settignano - Firenze) davvero bella, aperta e spaziosa. Possiamo pure scegliere se stare isolati e tranquilli nella biblioteca, oppure nella sala un più grande e con un po' di passaggio vicino all'ingresso e al bar.

Interesse

Far conoscere l’esperienza del gioco di società, imparare divertendosi a giocare meglio e a socializzare. Stimolare la curiosità e l’indipendenza. i giochi non sono tutti uguali. sono in evoluzione. c'è tutta una nuova generazione di giochi, più collaborativi, più divertenti, che stimolano diverse intelligenze: quella “normale”, quella emotiva, quella collettiva, che aiutano a sviluppare la cooperazione e il dialogo. E non secondario lo sviluppare uno spazio sociale e culturale e ricreativo con le nuove generazioni.

Luogo e organizzazione

Una grande stanza confortevole, pubblica. Noi siamo all'interno della Casa del Popolo. Ma andrebbe bene anche una sala condominiale, un bar, un oratorio. Lo so purtroppo gli spazi ricreativi pubblici di quartiere scarseggiano.. ma è necessario cercarli o crearli. Il ritrovo è dalle 17:00 quando aprono i ragazzi (io di solito arrivo più tardi). Alle 20:30 si cena e si riprende alle 21:30.
I genitori accompagnatori sono sempre benvenuti a giocare con i ragazzi o tra di loro. Basta un adulto responsabile per badare alla banda. Ottimo se poi faccia da facilitatore introducendo un gioco alla settimana. Ultimamente sono i ragazzi stessi a portare i loro giochi preferiti: io li invito a studiarsi bene le istruzioni così da imparare a spiegarle agli amici.


NB: se vuoi vedere tutti i giochi che abbiamo al momento: ecco la mia lista.